banner restauriamo

 

Le premesse

Alla fine del mese di aprile 2016 la “Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi - Onlus” ha accettato di iniziare un percorso che porterà al completo restauro conservativo del monumento che la città di Lodi ha dedicato al ricordo di Paolo Gorini, in piazza dell’Ospitale (luogo che i lodigiani amano chiamare piazza s. Francesco), ed inaugurata ben oltre un secolo fa.

L’iniziativa, fortemente voluta dall’Associazione Lodigiana di Cremazione “Paolo Gorini” e pienamente sostenuta da altri sodalizi locali (come la Società generale operaia di mutuo soccorso di Lodi ed il Centro Studi e Documentazione “Paolo Gorini”), da prestigiose istituzioni del territorio (come la Banca di Credito Cooperativo di Borghetto Lodigiano), nonché dal quotidiano “il Cittadino”, ha ottenuto il significativo benestare dell’Amministrazione comunale.

 

Il perché dell’intervento

Il manufatto, opera dell’artista lodigiano Primo Giudici, composto “da un basamento in porfido a struttura piramidale cui è sovrapposta la statua di marmo bianco di Carrara che rappresenta il celebre scienziato in piedi”, versa oggi in cattive condizioni conservative, soprattutto nella parte alta dove i depositi di sporco e la presenza di muschi e licheni hanno coperto la superficie bianca. Anche il basamento, formato da blocchi lisci gravemente sconnessi e contenuti da una doppia cerchiatura con fasce d’acciaio in tensione, è intaccato dallo sporco (seppur meno visibile per la caratteristica del materiale) mentre la parte retrostante è stata fatta oggetto di scritte vandaliche.

L’intera struttura necessita urgentemente di un intervento che impedisca al degrado, fra l’altro già in atto, di compromettere irrimediabilmente la stabilità del monumento.

I lavori di restauro, salvo imprevisti, avranno una durata complessiva di un paio di mesi ed occuperanno due persone.

 

Il piano finanziario

Il costo complessivo dell’intervento è di 17.170,00 euro (suddivisi fra le varie voci di Restauro del monumento: 9.638,00 euro; Spese tecniche di progettazione: 3.172,00 euro; Ponteggio e allestimento cantiere: 3.660,00 euro; Oneri per la sicurezza: 700,00 euro).

Il contributo richiesto alla Fondazione Comunitaria è pari ad euro 8.585,00 mentre l’Associazione Lodigiana di Cremazione “Paolo Gorini” dovrà versare, con mezzi propri, altri 4.292,50 euro.

E’ quindi necessario reperire attraverso donazioni volontarie -- da depositare sui c/c messi a disposizione dalla Fondazione Comunitaria (vedi tutte le indicazione a pag. IV) -- altri fondi, che dovranno raggiungere la somma di 4.292,50 euro per coprire i costi dell’intero progetto di restauro conservativo.

 

Approfondimenti

Allegato al Notiziario “Paolo Gorini” 1910-2010 - Maggio 2016

Restauriamo il monumento a Paolo Gorini in Lodi

 

Allegato al Notiziario “Paolo Gorini” 1910-2010 - Luglio 2017

Restituiremo alla città il monumento a Paolo Gorini | Domenica 24 settembre 2017